image image
 
image image

Decesso proprietario auto
Una situazione in cui ci si trova, spesso totalmente impreparati.

Quando viene a mancare il proprietario dell' autovettura cosa bisogna fare? Se il Decuius possiede anche altri beni si aprira' una pratica di successione nella quale apparira' anche l' automezzo; in questo caso il notaio o chi per esso pensera' ad effettuare il trasferimento di proprieta' agli eredi; l' auto e' l' unico bene mobile che segue le regole dei beni immobili.

Nel caso in cui, invece, il defunto non possiede altri beni, bisogna che gli eredi si rechino al PRA (Pubblico Registro Automobilistico) ed effettuino il trasferimento di proprietĆ  a loro nome e in seguito ad un unica persona da loro designata; non e' assolutamente pratico, infatti che la macchina rimanga intestata a piu' persone.

Il costo di ogni operazione e' di euro 500,00 - in alcune province viene data la possibilita' di effettuare i due passaggi in una unica operazione e con un unico pagamento; ma in molte citta' invece le operazioni sono separate e di conseguenza anche il pagamento e' doppio, ossia di euro 1000,00 .

Il proprietario del mezzo e' anche il contraente dell' assicurazione, per cui quando muore, bisogna informare immediatamente la compagnia chiedendo l' immediata sospensione della polizza e il rimborso del premio rimanente del quale non si e' goduto; anziche' chiedere il rimborso si puo' decidere di trasferire il contratto al nuovo proprietario dell' auto.

Il Decreto Bersani, per quanto riguarda la classe di merito del defunto, recita che essa non puo' essere ereditata e di conseguenza tutti preferiscono chiedere il rimborso piuttosto che il trasferimento.

Se il veicolo rimane cointestato a piĆ¹ eredi, se essi sono conviventi, quando si stipula l' assicurazione ci si avvale del Decreto Bersani e si applica la migliore classe di merito posseduta da uno degli intestatari; nel caso in cui invece la macchina fosse intestata a eredi non conviventi la classe di merito partira' dalla peggiore posseduta da uno di essi; se invece verra' designato un unico proprietario egli potra' stipulare il contratto assicurativo avvalendosi della classe migliore posseduta da una persona del nucleo familiare.

Generalmente, le compagnie assicurative, se il cliente si avvale del Decreto Bersani, non gli riconoscono altre agevolazioni o sconti.

 
image image


image image
Home | Cookies | Chi Siamo | Contatti | Privacy Policy | Informazioni Mutuo | Assicurazione Macchina | Risorse Navigazione Mobile