image image
 
image image

Prestiti Rapidi
Definizione e approfondimento sui Prestiti Rapidi
Come abbiamo già detto il prestito non è altro che un finanzimento che viene chiesto a una società finanziaria o bancaria o postale per poter
soddisfare alcune esigenze che senza questa possibilità non si riuscirebbe a soddisfare.

Ci sono società che concedono i prestiti in meno di 24 ore; sono i famosi prestiti rapidi che vengono concessi sia a dipendenti privati che a
dipendenti di enti pubblici .

Un prestito rapido, erogato in meno di 24 ore, assolve a delle esigenze sopraggiunte improvvisamente, magari non previste, permette di poter
risolvere velocemente un problema che ci si è trovato dinanzi all'improvviso.

In questi casi vengono saltati i colloqui e quindi si recupera del tempo prezioso; Il fatto di saltare dei colloqui non significa che tutta
l'operazione non sia svolta nella massima trasparenza e chiarezza e altrettanto professionale.


Come già detto, il prestito viene erogato entro le 24 ore dall'assunzione della pratica dalla società alla quale viene richiesto; il tasso
d'interesse sarà un tasso fisso; in questo caso il prestito viene concesso anche nei casi in cui la persona richiedente abbia subito protesti,
o ritardi nei pagamenti oppure sia segnalato al CRIF (elenco cattivi pagatori).

Il prestito può venir concesso sia a dipendenti pubblici che a dipendenti di società private; l'importo concedibile va da un minimo di 1000,00
euro ad un massimo di 60000,00 euro.

Dopo che il finanziamento verrà erogato, il cliente rimborserà delle somme mensili fino all'estinzione totale del prestito ovviamente comprensivi
degli interessi.

I prestiti possono anche essere richiesti con la cessione di un quinto dello stipendio; questa possibilità è offerta
ai dipendenti pubblici e privati, ai lavoratori sia con contratto a tempo determinato che a tempo indeterminato e anche ai pensionati.

Questo tipo di finanziamento (ossia con la cessione del quinto dello stipendio) prevede la presenza di diversi soggetti:
- L'ente erogante il prestito : Banca o società finanziaria
- Assicurazione o Intermediario Finanziario purchè iscritti all'ufficio cambi italiano.
- Il cliente che richiede il prestito mediante la cessione del quinto dello stipendio
- L'assicurazione che ovviamente fa da garante per tutta l'operazione.

La documentazione richesta è la seguente:
- Una foglina paga che dimostra lo stipendio percepito
- ilcontratto di finanziamento fra l'ente erogante e il richiedente
- La polizza Assicurativa
- L'autorizzazione al trattamento dei dati personali

Non ci stanchiamo mai di ripetere che bisogna sempre fare attenzione a chi ci si rivolge, sia che lo facciamo online o con un interlocutore
fisicamente presente, è sempre importante fare una piccola ricerca sulla società alla quale ci stiamo rivolgendo, sia essa Banca o Finanziaria.

Pingbacks/Risorse esterne: ( Prestiti a Confronto Di principio il richiedere un prestito non e' un problema, pero' puo' diventarlo quando ci si fa prestare soldi dalla gente sbagliata!)

 
image image


image image
Home | Cookies | Chi Siamo | Contatti | Privacy Policy | Informazioni Mutuo | Assicurazione Macchina | Risorse Navigazione Mobile