image image
 
image image

Fondi di Liquidità o Investimenti a rischio basso
Fondi comuni, fondi monetari o di liquidita': sono i titoli di stato a breve durata.
Un tempo si chiamavano Fondi Monetari oggi vengono chiamati Fondi di Liquidità ma sono sempre loro: sono fondi comuni che convogliano tutto il denaro investendolo in obbligazioni e titoli di stato con breve durata, non viene investita in azioni la benchè minima percentuale; solitamente investono in questi fondi coloro che hanno bisogno di avere la possibilità, in qualunque momento, di poter accedere al riscatto degli investimenti e inoltre coloro che vogliono rischiare il meno possibile la perdita del capitale.

Questi fondi sono considerati a basso rischio dato il tipo di investimento che effettuano, ma in realtà è capitato che qualche volta fossero in perdita piuttosto elevata; questo può succedere quando gli investitori parcheggiano il denaro in fondi di liquidità che consentono di ottenere in breve tempo una piccola rivalutazione del capitale; il problema però sono i cambi, può succedere che una valuta perde valore e automaticamente perde valore anche il capitale, ed ecco perchè in alcuni casi abbiamo visto appunto delle perdite che sono recuperabili con un pò di tempo, ma a breve termine si può avere appunto un risultato negativo.

Purtroppo non è possibile avere una copertura per il rischio dei cambi e questo è uno dei motivi per cui a volte i fondi di liquidità danno esiti negativi; un investitore dell'aera europea, come per esempio l'Italia deve ponderare attentamente l'andamento della valuta di rendimento dei titoli obbligazionari nei quali investe; se tale valuta supera l'euro il rendimento del fondo monetario rischia di andare giù e quindi non solo si rischia di non avere un utile ma addiritura si rischia di perdere parte del capitale.


Detto questo, affermare che il fondo di liquidità è esente da rischio e che si può disporre del denaro in qualunque momento è una panzana; infatti la realtà dei fatti, è ben diversa; in Italia ci sono quattro tipi di fondi monetari, sono quattro aree: "euro, dollaro, yen e altre valute".

La crisi finanziaria ed economica degli ultimi anni ci ha dimostrato che dietro molti titoli apparentemente sicuri se ne celano altri derivati ad altissimo rischio , che possono farci veramente rischiare anche tutto il capitale investito; quindi il gestore che investe denaro affidatogli talvolta anche da piccoli risparmiatori, deve essere veramente scaltro e attento e capace di districarsi in questo settore complicato dei fondi comuni.

Io concluderei dicendo che non è consigliabile per un piccolo risparmiatore investire in fondi comuni, lo è per chi ha la possibilità di diversificare i suoi investimenti e quindi ha denaro a sufficienza per poterlo fare; per chi invece possiede dei piccoli risparmi sempre meglio avere un margine di interesse più basso ma certo, che la promessa di un margine più alto ma... incerto.
 
image image


image image
Home | Cookies | Chi Siamo | Contatti | Privacy Policy | Informazioni Mutuo | Assicurazione Macchina | Risorse Navigazione Mobile