image image
 
image image

C.A.I.
Informazioni utili sul C.A.I,  Centrale di Allarme Interbancaria.
Il CAI e' una centrale dati, un archivio gestito dalla Banca D' Italia la quale raccoglie informazioni e data su irregolarita' avvenute sugli assegni bancari e carte di credito.

Il servizio offre la possibilita' al cittadino di controllare i propri dati registrati sul proprio nome, e se necessario si puo' chiedere chiarimenti su vari aspetti degli stessi.

I dati consultabili includono estremi di carte di credito perdute/rubate o blocchetti di assegni per un motivo o per un altro, non attivi.

Per il data riguardante gli assegni, esiste anche un sito consultabile online al seguente indirizzo: www.sia.eu (apre in una nuova finestra)

Per poter consultare le informazioni che il CAI possiede su di noi, bisogna richiederle presso:

1) Filiali predefinite della Banca d' Italia.
2) Altri enti, Poste, Banche, tutti gli enti segnalanti.

Come si fa?
Si puo' scrivere email o presentarsi di persona con documenti e deleghe se si richiede per conto di qualcun' altro.

Chi puo' mettere le informazioni sulla banca dati del CAI?

Le informazioni contenute sul CAI le possono inserire le autorita' o enti finanziari abilitati a farlo, tra questi Banche, Poste oltre a Prefetti e Autorita' Giudiziarie, tali enti sono anche responsabili della correttezza e veridicita' di questi dati e possono eliminarli, cambiarli, aggiornarli.

Assegni bancari scoperti, conseguenze e consigli utili. >>

seguono dei links, collegamenti e risorse utili sul CAI:
Ecco l'elenco delle filiali della Banca D'Italia abilitate a divulgare i dati su di noi contenuti nel CAI.
Informazoni approfondite sul CAI dalla pagina della Banca D' Italia

 
 
image image


image image
Home | Cookies | Chi Siamo | Contatti | Privacy Policy | Informazioni Mutuo | Assicurazione Macchina | Risorse Navigazione Mobile