image image
 
image image

Assegno Circolare e Bancario
Gli assegni sono bancari, postali o circolari a seconda se vengono emessi direttamente dal titolare di un c/c oppure dalla banca..

L'assegno è uno strumento che permette di pagare una determinata somma di denaro senza utilizzare denaro contante sia al titolare di un conto corrente e anche a chi non possiede un conto; gli assegni sono di due tipi : Bancario, postale e Circolare.
L'assegno Bancario è quello emesso direttamente dal titolare di un conto corrente bancario, esso è un titolo di credito col quale una persona effettua il pagamento di una determinata somma; per pura curiosità il primo assegno bancario fu emesso a Londra nel 1763; un assegno bancario può essere emesso soltanto se l' emittente ha credito sufficiente nel suo c/c per coprire il pagamento del titolo e inoltre deve essere autorizzato dalla Banca all' emissione di assegni.

L' assegno postale a differenza di quello bancario è emesso dal titolare di un c/c Postale.

Gli assegni bancari sono raccolti in libretti di 10 assegni; il titolare del conto deve di volta in volta compilarlo con i seguenti dati: Città di emissione e data - Importo in cifre e lettere - Nome del beneficiario - Firma del contraente - Se dovesse esserci una discordanza fra l' importo in cifre e in lettere viene considerato valido l' importo scritto in lettere; questo tipo di assegno porta la dicitura "NON TRASFERIBILE" che viene posta direttamente dalla banca al momento dell' emissione del blocchetto, quindi non può essere girato ma deve essere incassato esclusivamente dal beneficiario dell' assegno.

L' assegno circolare è emesso dalla Banca dietro versamento di denaro contante oppure con addebito su conto corrente; si potrebbe dire quindi che è considerato come il denaro contante, perchè ha una garanzia totale e la sicurezza che non può mai essere scoperto, mentre l' assegno bancario potrebbe incorrere in questa problematica se l' emittente di un assegno bancario non avesse denaro sufficiente sul c/c a coprire il pagamento del titolo.

Gli assegni per legge devono contenere la dicitura "NON TRASFERIBILE" per cui devono essere incassati dal beneficiario o versati sul conto dello stesso.

Come già detto un assegno circolare non può mai essere scoperto perchè al momento dell' emissione, l' emittente versa il valore in denaro alla banca emittente, mentre invece un assegno postale o bancario potrebbe anche essere scoperto se il titolare non ha denaro sufficiente a coprirlo e in questo caso chi ha ricevuto un assegno a vuoto dovrà adottare tutte le procedure legali per recuperare il denaro.


>> Perche' confrontare polizze online puo' farci risparmiare.


 
image image


image image
Home | Cookies | Chi Siamo | Contatti | Privacy Policy | Informazioni Mutuo | Assicurazione Macchina | Risorse Navigazione Mobile